scarabocchi = scribbles (parte 3)

Il gioco dello scarabocchio continua.

Si può fare ancora un contrario: se lo scarabocchio non cambia, allora esprime lo stesso "gusto" o "dis-gusto" per una parola.

Per esempio, lo stesso scarabocchio con tre parole diverse.

Per esempio:

Distraction

Illusion

Politics

Business

Per capire meglio, le parole sono scritte in font digitale, non a mano, perchè la scrittura a mano, intrisa di senso e quindi in colloquio con lo scarabocchio, confonderebbe il senso del messaggio. E poi i tre poster che ne risultano, perchè sono diventati dei poster, devono essere messi uno accanto all'altro, una serie quindi. Chi guarda deve chiedersi se davvero i quattro scarabocchi sono uguali, perchè cambiando le didascalie il senso complessivo cambia, e quindi il cervello può registrare la figura confusa come diversa, anche se il disegno è perfettamente uguale). La domanda è: che cosa vuol dire mettere accanto anche le quattro parole: sono la stessa cosa? Hanno lo stesso sapore?

Infinite soluzioni, ogni osservatore ottiene il senso che si merita.

Ecco qui.

Fatto.