tu tum tu tum / by antonio massara

Dicono che chi guarda fuori dal finestrino del treno riassetta le idee. Che il panorama che cambia veloce e il vedere le vite che passano al ritmo del tu tum tu tum, ristori l’anima e la predisponga a nuove mete. 

Sarà.

Io a furia di guardare avanti mi perdo le facce dei miei compagni di viaggio. Magari qualcuno sta sorridendo e io invece guardo il tramonto struggente.