Ròmbano / by antonio massara

Nascono sulla terra e si moltiplicano rombando tra le menti avide.
Si dipingono sui muri, sui soffitti, dentro e fuori dei palazzi, dei musei.
Si allargano sulla terra, schiumano sui mari, sfruttano l’aria, le onde soniche ed elettromagnetiche, i cavi, la Rete e le frequenze del quarzo. Si vestono di sai e cappucci, di giacche e cravatte, di cappelli e scarpe, sandali alla schiava e stivali prussiani.

Gridate a tutto volume si trasformano restando sempre uguali. 

 

Oh certo, è un indovinello.

Non sapete di che parlo?

Ma è facile!

Le idee!